regalo laurea amica

Regali laurea amica

Regali di laurea per un’amica

Uno dei fattori più belli dell’essere amici, fa si che ognuno ci sia per l’altro/a nel momento del bisogno, ma non solo. Che si abbia stretto un saldo legame fin dall’infanzia, che sia nato nella piena adolescenza o negli anni in cui si è abbastanza vecchi da capire come gira il mondo, eppure fin troppo giovani per affrontarlo da soli…

Poco importa: l’amicizia permette di assistere alle tappe più importanti della vita di un nostro caro e tale privilegio, allo stesso modo, riempie il cuore di gioia, stima e orgoglio.

Questi imperdibili pezzi esistenziali di un individuo potrebbero essere numerosi o meno: il diploma di scuola superiore, l’ottenimento di una borsa di studio per una prestigiosa università, il conseguimento di una laurea… Quest’ultima occasione può davvero rasentare un motivo di fierezza ampollosa da portare sempre nell’albo dei ricordi meravigliosi.

Nel caso specifico di un’amica che si laurea, cosa sarebbe opportuno regalarle?

 

Un regalo di laurea da 50euro per un’amica

Talora, il budget -come si è usi chiamare la somma spendibile- potrebbe non aggirarsi su delle cifre impressionanti, o comunque alte.

In questo caso, dunque, cosa comprare di non molto costoso, ma che possa far fare una bella figura? Dopotutto, si tratta di una cara amica e non sarebbe giusto nei suoi riguardi presentarsi con un presente che non rispecchia appieno (o neanche in parte) l’amicizia fortificata tra due individui.

  • La prima scelta ricade sulla classica penna a sfera, però abbellita. Potrebbe trattarsi di una penna Swarowski o appartenente a un’altra marca ugualmente famosa.

 

  • Una collana potrebbe fare al proprio caso. Anch’essa potrebbe essere abbellita da materiali preziosi e simboleggiare una salda amicizia.

 

  • Bracciale. Vanno assai di moda i bracciali della Pandora con degli ornamenti (i ciondoli) a rispecchiare le tappe della vita di una persona.

Un regalo di laurea da 100euro per un’amica

Nel momento in cui si disponesse di una somma di 100euro da spendere, la quantità e la qualità degli oggetti da comprare aumenterebbe esponenzialmente. Ciononostante, sarebbe opportuno scegliere un solo regalo e dedicare all’opzione tutta la pazienza e la benevolenza di questo mondo.

Si tratta sempre di un’amica in procinto di laurearsi e dimostrarle quanto si tenga alla sua persona, investendo in un presente che possa farla meravigliare, è compito di qualsiasi amico /a.

  • Profumo. Valentino, Acqua dell’Elba, Dior, Yves Saint Laurent. Sono soltanto alcune delle marche di profumo assai note di cui è possibile acquistare una fragranza poco al di sotto dei cento euro.

 

  • Anello. In tal caso, sarebbe meglio recarsi di persona da un gioielliere e scegliere il modello giusto. Inoltre, sarebbe opportuno prendere la misura dell’anulare dell’amica a cui è destinato, senza ovviamente farsi scoprire. Un’impresa quasi impossibile.

 

Un regalo di Laurea da 200euro per un’amica

Ora viene il bello. Con un massimo di 200 Euro da spendere, si potrebbe passare a un altro tipo di regalo, questo ultimamente assai gettonato dalla corrente giovanile  e che sta acquisendo sempre più consenso, soprattutto tra le ragazze.

 

  • Giftcard. In poche parole, è una carta che permette di acquistare degli articoli pari alla somma del suo valore. Ad esempio, in questo specifico, la giftcard avrebbe un valore di 200euro.

 

  • Viaggio pagato. La destinazione non può essere molto lontana, poiché 200euro, per quanto non siano pochi, non possono essere utilizzati per acquistare biglietti e affittare stanze. Servirebbe una cifra maggiore. Tuttavia, anche pensare a un viaggio alla terme, ad esempio quelle di Saturnia, potrebbe essere un’idea non male.

 

  • Fossile. Il seguente è un regalo molto particolare ed è necessario conoscere i gusti della propria amica. Qualora fosse una collezionista, o un’amante della vita antica o un’estimatrice del mare, un fossile, ad esempio di ammonita (acquistabile su internet) potrebbe renderla la ragazza più felice del mondo. E la gioia sarebbe raddoppiata, qualora fosse una studiosa naturalista!

Autore dell'articolo: Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *