La Maja Desnuda

La prima menzione della sua esistenza è la nomina del giornale dell’incisore e accademico Pedro González de Sepúlveda, del 1800, che lo menziona nella collezione Godoy. Nel 1808, a seguito dell’ammutinamento di Aranjuez e l’abdicazione di Carlo IV, il nuovo re Fernando VII ordinò di rapire i beni del favorito. La successiva invasione francese ha impedito di effettuare l’inventario dei beni e tutto è rimasto depositato nel “negozio di cristalli” della Real Academy di San Fernando di Madrid. Una volta che l’inquisizione fu restaurata dal monarca quando la libertà fu ripristinata, ciò confiscò il dipinto che probabilmente era nelle mani del Sant’Uffizio, fino alla sua definitiva scomparsa. Fu di nuovo portato all’Accademia e sistemato in una stanza buia, chiuso al […]

La storia del kayak

Le tribù Inuit e Aleut dell’Artico Nord America furono le prime persone a costruire e ad usare i kayak. C’erano due tipi di kayak di base a questo punto: uno era costruito con legni leggeri, mentre gli altri erano fatti estendendo le pelli di animali su cornici fatte di balena. I membri della tribù usavano grasso di balena per impermeabilizzare i vasi. Per migliorare la galleggiabilità, riempiono d’aria le vesciche delle foche e le inseriscono nelle sezioni di prua e di poppa. Oltre alle versioni per una sola persona che assomigliano ai moderni kayak, usavano anche umiaq: kayak più grandi che potevano trasportare intere famiglie e le loro proprietà. Alcuni umiaq erano lunghi fino a 60 piedi (18,3 metri) javascript: […]

Il rispetto della Storia e della Tradizione

La terra, il bene più prezioso Quando si parla di un Vigneto, di una Cantina di una casa di campagna o di una qualunque Impresa Agricola e Vitivinicola, non stiamo di certo mettendo in risalto solo la produzione e il commercio dei prodotti di una certa zona. Ma parliamo anche di tradizione, di amore, di passione, di lavoro e sacrificio. La nostra terra è il bene più prezioso, e come tale è irripetibile. Un valore del genere non può essere di certo sprecato. La base certamente è il rispetto della natura, da cui nasce l’entusiasmo per ciò che essa sa regalarci e donarci ogni giorno. Per chi lavora nelle terre, tutto questo è essenziale e di vitale importanza. Stiamo parlando della […]